Vini Rottensteiner

Ott 19, 2017 by

Vini Rottensteiner: l’arte di fare vino Ho studiato musica classica, e lavorando nell’azienda di famiglia ho scoperto che anche produrre vino è un’arte, poiché ti dà altrettanto modo di trasmettere te stesso”. A parlare è Judith Rottensteiner, responsabile vendite e marketing della Tenuta Hans Rottensteiner, moglie di Hannes Rottensteiner con cui rappresenta la terza generazione alla guida dell’azienda di Bolzano. Qual’è il valore aggiunto di una gestione familiare? “Ti dà l’opportunità di infondere la tua filosofia a al prodotto. Una famiglia, tre generazioni e tre linee Diamo molto valore alle nostre tradizioni e i nostri vini rispecchiano i valori della famiglia: onestà, eleganza, umiltà”. Sono tre le linee della Cantina (Classic, Select e Cru), a cui si aggiungono una Cuvée e un Passito, tutte con la comune volontà di regalare emozione a chi le...

read more

Salute, i benefici dei frutti di bosco...

Ott 13, 2017 by

I benefici dei frutti di bosco, sono davvero sorprendenti. I cosiddetti frutti rossi, sono infatti degli antiossidanti eccezionali ed in più sono in grado di proteggerci dalle malattie contrastando la presenza di infezioni. I frutti di bosco hanno delle proprietà benefiche uniche e sono anche molto gustosi. Tra le proprietà principali dei frutti di bosco ci sono quelle protettive per il cuore. Si sa infatti che questi frutti fanno bene al cuore, in particolare le fragole ed i mirtilli. I frutti di bosco sono ideali anche per prevenire l’invecchiamento. C’è da dire che la presenza di polifenoli nei frutti rossi permette di arginare i danni causati dalla presenza di radicali liberi nel nostro corpo. I frutti di bosco infatti potranno prevenire le patologie croniche e soprattutto aiuteranno anche il cervello nelle sue connessioni. Avete...

read more

Sex Toys? Li usa un’italiana su tre...

Ott 21, 2016 by

Sorpresa: anche il nostro pudico Paese sta imparando a conoscere e apprezzare i sex toys, gli strumenti del piacere tra le lenzuola. Secondo un sondaggio, infatti, questi oggettini piccanti sono usati da una donna italiana su tre; difatti, anche il mercato nazionale è in crescita, di pari passo con le nuove tendenze del settore. Abbiamo sfatato un tabù, o almeno così pare. Secondo un recente sondaggio, quasi una italiana su tre possiede in casa (e usa, probabilmente) almeno un sex toy, i gadget erotici che ormai sono diventati di moda anche nel grande pubblico. Certo, non siamo alle ragguardevoli cifre raggiunte dalle signore di Inghilterra (49 per cento, ovvero la metà della popolazione femminile) e soprattutto dalle americane (60 per cento), ma è comunque una cifra ragguardevole per un Paese comunque molto tradizionalista e...

read more

Orecchio tappato: riconoscerne i sintomi ed evitare le conseguenze...

Set 1, 2016 by

Quando si ha un orecchio tappato di certo non si vive una situazione piacevole, dato che si tratta di un qualcosa di molto fastidioso che, inoltre, deve essere curato immediatamente, senza sottovalutare la situazione per non avere delle conseguenze poco piacevoli. Per questo motivo, su Donna Femminile ci sono degli utili consigli per riconoscere i sintomi dell’orecchio tappato ed evitare quelle che potrebbero essere le conseguenze. Orecchio tappato: le cause Come ben sappiamo, tra le varie cause del tappo all’orecchio ci può essere il troppo accumulo di cerume nel condotto uditivo. Ci si accorge del problema perché si può presentare, per svariati giorni, un forte mal d’orecchio o ancora la ben più grave perdita temporanea della capacità uditiva. Molto spesso il tutto si accompagna anche con il persistere di ronzii nell’orecchio e la conseguente sensazione di sentire tutto ovattato. Possiamo definire questa sensazione come...

read more

Conserve alimentari: i consigli per una perfetta preparazione...

Giu 29, 2016 by

In un era dove il consumismo e la poca genuinità delle cose ha preso il sopravvento, a favore di un mondo frenetico dove i tempi dedicati alla cucina sono effettivamente ristretti, è bene conoscere alcuni piccoli segreti che, possono far durare più allungo i nostri alimenti. Nonostante la frenesia appena citata, la crisi economica globale ha fatto si che le persone abbiano riscoperto antiche tradizioni, tra queste quella del cibo fatto in casa, privo o comunque povero di agenti conservanti e quindi nettamente più sano. Per capire come si fanno certi piatti o come si preparano e si mantengono, in modo particolare le conserve alimentari, è necessario chiedere consiglio a chi è pratico di questa tipologia di arte, o è bene rivolgersi ad alcuni siti internet specializzati ed in grado di illustrare i migliori...

read more

Gli alleati della dieta biologica: prodotti sani, naturali e di sicuro effetto...

Giu 10, 2016 by

Un regime alimentare che poggia sull’utilizzo di prodotti bio è prima di tutto più sano, ci consente di restare in forma perchè è un toccasana per il metabolismo, ma può essere un valido alleato per una dieta dimagrante di sicuro effetto. I cibi bio aiutano a perdere peso, assumere prodotti che arrivano direttamente da produzioni biologiche significa prima di tutto garantire all’organismo cibi naturali. L’utilizzo di prodotti bio per perdere peso rende più piacevole sostenere un impegno come quello della dieta dimagrante. Grazie ad una dieta biologica si portano in tavola prodotti derivanti da coltivazioni cresciute senza l’uso di fertilizzanti chimici e il nostro corpo non può che trarne effetti benefici disintossicanti. Prodotti come la frutta e la verdura biologica di stagione sono decisamente più saporiti, più gustosi e contengono una quantità maggiore di...

read more

Ottenere una forma smagliante in poche semplici mosse...

Mag 30, 2016 by

Nell’aria si respira l’arrivo della primavera, finalmente si possono togliere dagli armadi i capi pesanti e iniziare a indossare indumenti più leggeri e freschi. E’ proprio in questo periodo che alcune persone tentano di indossare magari quel meraviglioso paio di pantaloni che avevano comprato l’anno scorso e che gli calzava a pennello, ma ora sembra proprio non aver voglio di chiudersi. L’ago della bilancia segna tutti i vizi e le scorrette abitudini alimentari seguite durante l’inverno, quando la pancetta poteva essere facilmente nascosta sotto i lunghi maglioni di lana. La primavera oltre a portare un’aria di rinascita per alcune persone significa l’inizio di una corretta dieta alimentare, che sia in grado di apportare all’organismo la giusta quantità di calorie dieta e tutti i principi nutritivi dei quali ha bisogno per funzionare al meglio. Durante...

read more

Cosa valutare prima di un intervento al seno?...

Mag 10, 2016 by

Uno degli interventi chirurgici più richiesti dalle donne, è sicuramente quello di mastoplastica additiva per aumentare il seno. Trattandosi di un intervento chirurgico può avere delle controindicazioni, come vedremo in questi cinque punti: cosa bisogna fare prima dell’intervento e a quali esami bisogna sottoporsi, informarsi sulle protesi, sono molti i casi di protesi difettose con tutti i rischi che ne comportano, come in ogni cosa è sempre meglio non esagerare, e per finire uno sguardo ai prezzi che propone il mercato. Prima dell’intervento al seno Prima dell’eventuale operazione dovremmo esporre al chirurgo tutti i fatti importanti relativi alla nostra salute, per non dover incorrere in futuro ha possibili effetti collaterali tra l’intervento e una nostra precedente patologia. Dopo aver fatto tutte le analisi del caso (sangue, radiografia del torace, esami al seno…), se l’esito...

read more

Il farmaco SD-809 ottiene lo status di “fortemente innovativo” dalla Fed...

Gen 21, 2016 by

Potrebbe arrivare dal farmaco sperimentale della casa farmaceutica Teva una speranza per i malati di sindrome di Tourette. Il farmaco in questione, infatti, ha ricevuto un importante riconoscimento da parte della Fda (Food and Drug Administration) statunitense. La Fda, infatti, ha concesso al prodotto lo status di terapia fortemente innovativa (Breakthrough Therapy) per il trattamento di pazienti con discinesia moderata-grave. Il trattamento, però, viene anche utilizzato per curare pazienti affetti da sindrome di Tourette. Il farmaco sperimentale di Teva è noto con la sigla SD-809 ed è stato studiato per i disturbi ipercinetici del movimento. Si tratta di una condizione patologica che negli Stati Uniti colpisce circa 500 mila persone. La Fda, nel 2012, ha introdotto lo statu di terapia “fortemente innovativa”, un elemento che è molto più di un semplice riconoscimento. Lo status,...

read more

Montascale: abbattere le barriere architettoniche  ...

Gen 7, 2016 by

Quando si parla di disabilità, molto spesso si fa riferimento alle barriere architettoniche che sono uno dei primi limiti per chi ha dei deficit motori, permanenti o temporanei, dovuti all’età o ad altro. Ecco perché è importante pensare ad abbattere suddette barriere, andando sensibilmente a migliorare la vita di chi non può muoversi come vorrebbe. Va da sé che, in questi casi, ogni intervento finalizzato all’abbattimento delle barriere architettoniche è ben visto ed è necessario, ma è altresì importante ricordare che il cammino per abbatterle tutte è molto lungo. Bisogna, quindi, cominciare dalla propria abitazione. Come fare? Acquistando un montascale, ossia uno strumento molto utile per chi non riesce a muoversi, perché aiuta a salire le scale in maniera facile e più o meno autonoma. Inoltre, oggi come oggi, ci sono dei montascale adatti...

read more

Orgasmo maschile: tutte le problematiche, dall’eiaculazione precoce a quella retrograda...

Dic 23, 2015 by

Il termine eiaculazione indica il momento dell’espulsione dello sperma da parte dell’uomo, in seguito alla stimolazione ripetuta del pene attraverso un rapporto sessuale o la masturbazione. La eiaculazione caratterizza l’orgasmo maschile e avviene in due fasi principali: nella prima fase i condotti deferenti, a causa dell’eccitazione sessuale, convogliano lo sperma verso la prostata; nella seconda fase, invece, il liquido seminale si mescola con gli spermatozoi e viene espulso dall’uretra provocando così la eiaculazione (nello stesso momento la vescica si chiude onde evitare la fuoriuscita dell’urina). Quest’ultima, inoltre, è caratterizzata da contrazioni ritmiche molto potenti che partono dalla base del pene (ogni orgasmo provoca dalle quattro alle otto contrazioni). L’orgasmo maschile può, però, incontrare diverse problematiche (tra queste la più conosciuta è la eiaculazione precoce). In questo articolo esamineremo, dunque, queste problematiche e i fattori...

read more

Camillo D’Antonio e la chirurgia estetica: come si evolve il mercato?...

Set 16, 2015 by

Il mercato della chirurgia estetica è uno dei più dinamici, nonostante il momento di profonda crisi economica affrontato dal paese. Si tratta di un mercato che però non cresce soltanto per evoluzione, ma che si sviluppa anche reinventandosi, attirando nuove tipologie di clienti grazie a nuovi interventi. Vediamo insieme di parlarne con il Dott. Camillo D’Antonio, specialista in chirurgia plastica e ricostruttiva, che affronterà con noi proprio il tema dell’evoluzione della chirurgia estetica e ricostruttiva. Quali sono i nuovi trend? Verso dove si muove il mercato? A queste e altre domande saprà sicuramente dare una risposta uno dei più noti specialisti di tutta Italia. Dott. D’Antonio, come è cambiato il mondo della chirurgia plastica negli ultimi anni? Il mondo della chirurgia estetica è cambiato, negli ultimi anni, per un duplice ordine di fattori: da...

read more

Focus sull’olio di colza: storia, utilizzo ed effetti tossici...

Ago 18, 2015 by

Lo ritroviamo tra gli ingredienti di molte merendine e snack da discount: è l’olio di colza ed è dannoso per la salute, specie per quella dei bambini, a cui questi dolciumi sono rivolti. Sostituito all’olio d’oliva per abbassare i costi di produzione, l’olio di colza si ottiene dalla premitura dei semi di Brassica napus, che è la coltura maggiore nei terreni agricoli indiani. Altri grandi produttori sono Canada, Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Francia e Paesi Bassi. La cosa che più sconvolge è che quest’olio non ha soltanto uso alimentare. Nel 1200 veniva, infatti, sfruttato per l’illuminazione urbana nelle strade del Nord Europa, per gasoli e carburanti; durante la Seconda Guerra Mondiale fu usato come diesel nei veicoli nautici. Sin dagli inizi dell’utilizzo dell’olio di colza negli alimenti (anni ’70), si scoprirono le sue...

read more

Prodotti per dimagrire: sono veramente efficaci?...

Lug 30, 2015 by

I prodotti per dimagrire, presenti in commercio, sono di tantissimi tipi: si passa dalle semplici pastiglie ad altre sostanze, che promettono ad una persona di poter perdere del peso. Ma questi sono veramente efficaci? La risposta è affermativa, ma attenzione: per poter potenziare al massimo l’efficacia di tali prodotti, e dunque dimagrire, è consigliato associare ad essi l’attività fisica e un regime alimentare corretto. In questo modo sarà possibile poter perdere peso e, se si da un’occhiata ad uno qualsiasi di questi prodotti, anche nelle indicazioni il suggerimento riportato poc’anzi è presente nel foglietto illustrativo o nella confezione del prodotto stesso. L’Orlistat, il prodotto contro l’obesità. Tra i prodotti maggiormente efficaci, bisogna menzionare quello che prende il nome di Orlistat, conosciuto anche come Alli. Questo prodotto, che generalmente viene prescritto dal medico, ha una...

read more

Cura per l’herpes: l’importanza della prevenzione...

Lug 15, 2015 by

  Attualmente manca una cura per l’herpes, ma è possibile favorire la guarigione del soggetto attraverso l’adeguato approccio farmacologico correlato talvolta da rimedi naturali ad hoc a partire dall’individuazione dell’agente virale responsabile dell’infezione. Il ceppo virale erpetico è molto vario ma in genere il virus responsabile di malattie infettive è denominato Herpesvirus. L’herpes è una malattia infettiva cutanea ed in base alla localizzazione in cui si evidenza la sintomatologia con lesioni papulovescicolari cutanee si vengono a delineare diversi quadri clinici contagiosi. In campo clinico vengono classificati i seguenti macrotipi appartenenti al ceppo dell’Herpesvirus: l’herpes labiale, causato dal virus Herpes simplex di tipo 1 (HSV-1), è l’infezione virale cutanea più frequente con sede sulle labbra; l’herpes genitale scatenato dall’Herpes simplex di tipo 2 (HSV-2), diffuso tramite contatto venereo e rapporto orale; l’herpes Zoster responsabile del...

read more

Dolci e prodotti pasquali: il loro valore nutrizionale...

Apr 4, 2015 by

La Pasqua è ormai trascorsa e sicuramente abbiamo fatto incetta di dolci tipici di questo periodo (colomba, uova di cioccolato, pastiera, ma anche bignè di San Giuseppe e Zeppole.); se ci siamo lasciati sedurre da tutte le leccornie dolci e salate presenti nei negozi, come prodotti tipici toscani (torte di Pasqua e compagnia…mangiante!), rischiamo di sentirci in crisi specie se abbiamo sgarrato la nostra dieta. In realtà, non esistono dolci pasquali dietetici, ma mangiando in modo corretto e facendo adeguate scelte, anche chi vuole perdere peso può mangiare tranquillamente senza perdere la linea. Valori nutrizionali I valori nutrizionali dei dolci pasquali, variano in base alla loro farcitura, la colomba per esempio, ha quasi le stesse calorie del panettone natalizio e di altri dolci da forno lievitati: in generale il contenuto calorico varia dalle 390...

read more

Bruxismo e patologie dei denti: consigli e prevenzione...

Set 18, 2014 by

Il dentista consiglia: osservazioni notizie e consigli dai professionisti dentali della città di Torino Sempre più spesso nuove disfunzioni, problemi o malattie del cavo orale fanno la loro comparsa sulla scena odontoiatrica. A volte situazioni fisiche croniche che non sembrano apparentemente aver nulla a che fare con i denti o la bocca possono essere causate da cattive abitudini di masticazione o di postura, se non da una vera e propria azione continua e inconsapevole come il digrignare i denti, specie di notte. Questa azione di sfregamento continuato delle arcate dentali una con l’altra si chiama bruxismo e può in effetti creare molti problemi. Il vostro centro medico dentistico a Torino può individuare e risolvere questa patologia (perchè di questo si tratta), peraltro abbastanza diffusa, a Torino come nel resto d’Italia, pare che ne soffra...

read more

Cos’è la scarlattina?

Ago 4, 2014 by

Parliamo oggi della scarlattina una malattia contagiosa che colpisce soprattutto l’infanzia, la fascia d’età maggiormente esposta ai suoi rischi è quella 4-8 molto di rado si manifesta in età adulta. La scarlattina non viene necessariamente a tutte-i le bambine-i ma dai sintomi che si manifestano è di facile riconoscimento. È caratterizzata dalla presenza del batterio streptococco che produce una tossina a sua volta causa del cambiamento cromatico della pelle. I sintomi più diffusi sono eruzioni cutanee che si manifestano inizialmente sul collo, piccole macchie scarlatte e squamosità della pelle, inoltre si può talvolta sviluppare vomito e  un gran mal di gola, inizialmente febbre alta che può arrivare fino ai 40°, inoltre la lingua può apparire con un rivestimento biancastro nella parte che tende ad andare verso la gola. La prima cosa da fare se si...

read more

L’inseminazione artificiale: come si svolge, a chi si rivolge e molto altro....

Lug 7, 2014 by

La parola “inseminazione artificiale” è molto popolare e diffusa. Ma non tutti sanno esattamente in cosa consiste quest’importante tecnica di fecondazione. Quando nella coppia vi sono problemi d’infertilità maschile e femminile si opta per il concepimento tramite inseminazione artificiale. Ovvero la fecondazione della donna secondo metodi medici approntati in laboratorio, in sostanza rimane un evento naturale perchè abbiamo l’incontro fra lo spermatozoo e l’ovocita solo che avviene in maniera controllata. Ci sono diversi casi per cui si può ricorrere all’inseminazione artificiale: –    sterilità maschile –    ridotta vitalità spermatica –    problematiche fra spermatozoi e muco cervicale –    problemi con l’ovulazione –    oligoastenospermia (gli spermatozoi sono in quantità inferiore alla norma oppure presentano altre problematiche) L’inseminazione artificiale può essere: – omologa se gli spermatozoi sono del partner, quindi si parla d’inseminazione...

read more

Ayurveda, medicina non convenzionale indiana dalla storia milleniaria...

Giu 4, 2014 by

Esistono, nel mondo, persone che non sono disposte a sottoporsi a cure mediche tradizionali, riconosciute dalla comunità scientifica come efficaci e utili per il trattamento di disordini e patologie, più o meno gravi, ma preferiscono ricorrere alle cosiddette medicine non convenzionali. Anche nota con il termine medicina alternativa, questo approccio alla cura delle malattie non ha nessun fondamento scientifico, né è stato sottoposto a sperimentazioni cliniche, eppure è molto diffuso, e declinato in varie forme. Le medicine alternative si sviluppano in maniera diversa a seconda delle pratiche utilizzate e dei paesi nei quali nascono. In alcuni casi si parla di una semplice evoluzione della medicina tradizionale, in altri, invece, l’origine si fa risalire a credenze spirituali e usanze tribali. Esistono decine di esempi di medicina non convenzionale, come la naturopatia, basata sul concetto di...

read more

Gialli in Fa Diesis

Giu 4, 2014 by

Gialli in Fa Diesis   Venerdì 13 giugno alle ore 21.00 Teatro comico/musicale a tinte noir con: TONY RUCCO – Attore protagonista nella parte di Tony Fasullo Con musiche dal vivo de “LA JAZZERIA”: FRANCESCA DE MORI – Voce MARIO BELLUSCIO – Contrabbasso MAURO BAZZINI – Chitarra MARCO CASTIGLIONI – Batteria LEIF SEARCY – Batteria Ingresso euro 10 – Ingresso gratuito ai minori di anni 14 “Cascina Commenda – Auditorium A. Toscanini” – via G. Amendola 3 – Rovagnasco di Segrate (MI) tel. 02 2137660 Chi è Francesca De Mori Nata a Vicenza il 23 dicembre 1971 si avvicina molto presto alla musica e decide di seguire la sua passione: cantare. Inizia così un periodo che la porterà a sperimentare tutte le strade musicali spaziando dal pop, al jazz, al rock. Spinta dalla voglia...

read more

Novità nella diagnosi prenatale: villocentesi, amniocentesi? Adesso c’è Harmony test...

Mag 28, 2014 by

Harmony Test è un importante test di diagnosi prenatale Esso può essere eseguito sia allo scopo di conoscere il sesso del bambino, sia per individuare la presenza di trisomie nel feto, in particolare le tre più comuni, ovvero trisomia 13, trisomia 18 e trisomia 21. La diagnosi prenatale è molto importante e viene sempre consigliata, soprattutto a donne che hanno superato una soglia di età oltre la quale lo sviluppo di malattie rare nel feto è molto più comune rispetto ad altri casi. È da molti anni che vengono utilizzati i test principali di diagnosi prenatale conosciuti come villocentesi e amniocentesi. La villocentesi si basa sul prelievo dei villi coriali, elementi che riescono a fornire informazioni importanti già dopo la 10ª settimana di gravidanza. Tra i test più praticati la villocentesi è indubbiamente quello...

read more

Pacemaker ricaricabili tramite wireless...

Mag 20, 2014 by

Tra poco meno di un anno i portatori di pacemaker potranno ricaricare il loro dispositivo di salute tramite wireless appoggiando la pelle ad un caricatore grande quanto una carta bancomat. Tutto ciò grazie allo sviluppo di nanobatterie ossia dispositivi molto piccoli che permettono alla persona di liberarsi dai fili perché si avvaleranno del caricamento wireless (senza fili). Questa grande novità è contenuta su PNAS da un gruppo di studiosi dell’Università di Stanford guidato dalla dottoressa Ana Poon la quale afferma che: ” Occorre rendere questi dispositivi ancora più piccoli in modo da poterli immettere facilmente e senza rischi di infezioni”. Questo speciale pacemaker è ancora in fase sperimentale su conigli e maiali ma si conta di sperimentarli al più presto anche sull’uomo.  ...

read more

Parte la campagna dell’Unicef: vaccinazione per tutti...

Mag 19, 2014 by

Parte la campagna, chiamata 100% vacciniamoli tutti, che prevede la vaccinazione per tutti i bambini. L’iniziativa ci sarà tra il 24 e il 25 maggio dove molti volontari dell’Unicef si troveranno nelle piazze d’Italia per raccogliere fondi per questa iniziativa benefica. Questa speciale iniziativa nasce dall’esigenza di aiutare i bambini poveri provenienti dall’Afghanistan, Angola, Repubblica Democratica del Congo, Nigeria, Ciad, Sud Sudan Yemen e Pakistan. Purtroppo la povertà che incombe in questi paesi non garantiscono le vaccinazioni ad oltre 6 milioni di bambini e non hanno neanche accesso ai servizi sanitari per via della guerra e dalla mancanza di un sistema sanitario. La promozione i questa iniziativa è stata pubblicizzata da un volto noto dello spettacolo, Elisabetta Canalis che vediamo già in uno spot in televisione nel quale viene appunto evidenziato questo disagio infantile....

read more

Oggi, 17 maggio 2014, Giornata Nazionale del mal di testa...

Mag 17, 2014 by

Oggi, 17 maggio 2014, si svolgerà la Giornata Nazionale del mal di testa realizzata dalla Società Italiana per lo studio delle cefalee: questa giornata serve per informare la gente e a sensibilizzarla in merito all’argomento. In particolar modo si parlerà di cefalea di cui soffrono molte persone: la cefalea inizia con un mal di testa sopportabile ma che poi sfocia in un dolore acuto e forte che impedisce di eseguire qualsiasi movimento o azione. La giornata, perciò, serve per far conoscere bene la malattia e indirizzare nuove persone verso le dovute cure e verso i centri specializzati che pensano alle terapie adeguate come per esempio il SISC e la Fondazione CIRNA ossia Centro Italiano Ricerche Neurologiche Avanzate, quest’ultima fra le prime a parlare di questo argomento nelle scuole....

read more

In arrivo la T-shirt salva-cuore...

Mag 15, 2014 by

Novità per chi pratica attività sportiva: arriva la nuova t-shirt salva-cuore prodotta da un’azienda del Canada, OMsignal. In apparenza sembra una classica t-shirt, ma all’interno delle sue fibre contiene di piccoli elettrodi d’argento, che controllano e trasmettono tutti i parametri vitali del cuore visualizzabili  dal vostro telefono cellulare. In pratica controlla il battito del cuore, la respirazione e il consumo di calorie che brucia il corpo durante l’attività fisica che si fa con possibilità di immettere dati fino a 30 ore grazie ad una batteria ricaricabile: gli elettrodi sono inseriti all’altezza del torace e comunicanti con una specie di periferica di archiviazione messe in una tasca della t-shirt e trasmessi mediante bluetooth. Le magliette salva-cuore si possono acquistare on line tramite prevendita sul sito dell’azienda Omsignal a partire da questa estate....

read more

Contrastare l’ictus con frutta e verdura...

Mag 14, 2014 by

L’ictus si può evitare mangiando più frutta e verdura. Alcune ricerche parlano in modo chiaro: aumentare il consumo di questi speciali cibi è un’arma per combattere l’ictus. Lo studio è stato pubblicato dai ricercatori della Qingdao University sulla rivista Stroke: ogni 200 grammi di frutta assunti quotidianamente diminuisce il rischio di ictus del ben 32% mentre l’assunzione di verdura è ridotta fino all’11%. Come afferma Yan Qu, responsabile dello studio, mangiare ogni giorno frutta e verdura è consigliabile anche per combattere altri disturbi perché contengono molte sostanze benefiche come vitamine, minerali e fibre. In pratica per quello che concerne il discorso dell’ictus l’assunzione di frutta e verdura tiene a bada la pressione del sangue, migliora la funzionalità dei piccoli vasi sanguigni ed ha inoltre effetti positivi sull’indice di massa corporea....

read more

La moda selfie e i rischi per i giovani...

Mag 13, 2014 by

Il selfie è diventata una vera e propria mania che sta “imprigionando” molte persone per di più giovani. Questa mania sta preoccupando molto i psicologi e i pediatri: nel corso di aggiornamento in Adolescentologia di Genova alcuni specialisti hanno lanciato l’allarme. “Il fenomeno selfie sta diventando una vera malattia legata al mancato riconoscimento del proprio corpo” questo è ciò che ha affermato De Toni. E così c’è stata la voglia di approfondire questo argomento con corsi per ragionare su questo fenomeno che sta dilagando sempre di più. Per i pediatri e i psicologi la selfite può diventare una vera e propria dipendenza che può interferire con la vita sociale e comunicativa degli adolescenti. Secondo Federico Bianchi, psicoterapeuta, per evitare che il selfie diventi una dipendenza si possono realizzare attività di informazione rivolta ai...

read more