Come investire i risparmi senza rischiare

Giu 28, 2015 by

Come investire i risparmi senza rischiare

In tempi duri, come quelli che da anni stiamo attraversando, individuare un metodo sicuro per investire i propri risparmi, risulta di primaria importanza. Spesso ci si lascia ingannare, a causa della scarsa informazione, e ci si ritrova catapultati in situazioni spiacevoli. Per evitare che questo possa accadere, rischiando di perdere i propri soldi, è indispensabile effettuare un’accurata analisi dei differenti metodi di investimento, cercando di riscontrare quello più vicino alle vostre esigenze.

Abbiamo chiesto una valutazione agli esperti di Investire24 che hanno focalizzato l’attenzione su forme di investimento alla portata di tutti e poco pericolose. Il mercato, come è noto, propone diverse alternative, ma è fondamentale non lasciarsi alienare, e riuscire a selezionare la più tutelata, in termini di affidabilità. Una delle alternative risolute, che presentiamo nel corso dell’articolo, è data dai buoni del tesoro poliennali. Proveremo a mostrare alcuni vantaggi e svantaggi ad essi collegati, prima cerchiamo di capire di cosa si tratta. Il Btp è un certificato di debito emesso dallo Stato italiano con scadenza superiore all’anno solare. Sono elaborati dal Mercato generale dei titoli di Stato per somme superiori ai 2,5 milioni di euro. Si tratta di una forma di investimento in grado, a quanto pare, di attrarre molti individui. Essi vantano di titolo, a capitale garantito, dalla durata poliennale, e di rendimento prefissato dal tasso fisso della cedola e dalla differenza fra il prezzo di emissione e quello di rimborso. I buoni del tesoro poliennali, al momento della scadenza, saranno rimborsati per intero, senza perdere nulla del  valore nominale. I Btp sono soggetti ad oscillazioni di prezzo nel corso della loro vita finanziaria, i quali aumentano all’aumentare della durata del titolo.

Abbiamo descritto per sommi capi di cosa si tratta, ora non possiamo che porre una domanda: conviene investire i propri risparmi in buoni del tesoro poliennali italiani? La risposta, fondata principalmente sul valore del rendimento, è tendenzialmente negativa, in quanto quest’ultimo è pari al 2,10%. Comprare titoli di stato  è utile per proteggersi dall’inflazione, ma siccome quest’ultima molto probabilmente tenderà ad aumentare, e quindi i rendimenti verranno calati ulteriormente. È bene rivolgersi ad atre soluzioni, secondo il nostro punto di vista, in grado di garantire la sicurezza e la protezione dei vostri risparmi. Consigliamo, quindi, di prestare molta attenzione prima di confermare un’opzione, seppure quest’ultima è considerata priva di pericoli.

Related Posts

Tags

Share This

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *