Sudan: donna frustata per 100 volte per apostasia...

Mag 16, 2014 by

Un altro atto criminoso ai danni di una giovane donna incinta di 8 mesi torturata con 100 frustate per aver scelto il cristianesimo come religione. Meriam Yeilah Ibrahim, così si chiama la donna, è già mamma di un figlio di 20 mesi che si trova con lei in carcere. Il giudice l’ha condannata a 100 frustate per adulterio in quanto sposata con un cristiano con un matrimonio non valido per via della loro religione. Il giudice, prima di condannarla, le aveva chiesto se voleva tornare indietro nella sua decisione di cambiare religione, ma la donna non ha voluto cedere e da qui la condanna. La giovane donna ha padre sudanese e madre etiope ortodossa: è stata abbandonata dal padre quando aveva 6 anni e da lì è cresciuta nel cristianesimo....

read more